Late as usual!

venerdì, febbraio 13, 2004

Quella maledetta stampante ad aghi

Dopo Mogwai, the Rapture e Belle and Sebastien speravo che fossero finalmente tornati di moda per i concerti quei bei biglietti ben stampati che ti fanno pure far bella figura con gli amici, quando oggi Stradivarius mi riporta alla dura realt�: il biglietto per gli Air � praticamente carta igienica stampata dalla stessa maledetta stampante ad aghi di TicketOne, una tecnologia che nonostante tutto si rifiuta di morire, anzi ha trovato questa nicchia di mercato ahim� in espansione... mi viene spiegato infatti che su spinta della SIAE, una delle societ� con il miglior ufficio pubbliche relazioni al mondo, forse seconda solo alla RIAA, prossimamente i biglietti saranno tutti cos� e - mentre mi viene mostrato un biglietto di Britney Spears, neanche fosse il mio prossimo acquisto - alcuni avranno anche i dati della prevendita, in modo da evitare contraffazioni.

Quasi quasi rispolvero la mia vecchia stampante ad aghi!!!
Posta un commento